Si riapre il sipario del Teatro Nuovo. L’Associazione Binario Vivo animerà i weekend nella piazza della Stazione dopo la battuta d’arresto causata dall’emergenza sanitaria. Il calendario della Stagione di Teatro Contemporaneo e World-Music “Realtà Immaginarie” sarà ricco di spettacoli volti a dare nuova linfa al panorama culturale della città. Ringraziamo Fondazione Pisa per aver abbracciato il nostro progetto e Coop Firenze, Due esse Immobiliare, Assicurazione Bertolini e il Dopolavoro Ferroviario di Pisa per averci sostenuto. «I teatri, meta di artisti e compagnie che, viaggiando di palcoscenico in palcoscenico, portano con sé da ogni parte del mondo, racconti, gesti, melodie, emozioni e sogni – spiega il direttore artistico di Teatro Nuovo – Binario Vivo, Carlo Scorrano –. Ogni sera, tra platea e palcoscenico, si forma una comunità, che respira e si emoziona insieme, che si saluta alla fine della rappresentazione, ma che per l’intensità dell’esperienza, nella memoria di artisti e spettatori, è destinata a durare nel tempo. La stagione 2021-22 di Teatro Contemporaneo nasce dal desiderio di accompagnare gli spettatori in un lungo viaggio, tra storie, sentimenti, immagini e musiche». «Giunta alla sua terza edizione, la rassegna di Calendario Popolare si conferma essere un appuntamento rituale, che va dalla Musica di tradizione orale alla World-Music, che richiama pubblico da tutta la Toscana – afferma il direttore artistico di Calendario Popolare, Francesco Salvadore –. Quest’anno una selezione autentica e raffinata di esperienze musicali fra le migliori che si muovano nel panorama italiano ed europeo». Presenti all’incontro l’assessore alla Cultura del Comune di Pisa, Pierpaolo Magnani, il consigliere Soci Coop Pisa, Lorenzo Evangelisti e la regista e attrice di Azul Teatro, Serena Gatti.

Si inaugura la Stagione venerdì 22 ottobre alle ore 21 con lo spettacolo DITA DI DAMA con Laura Pozone, per la regia di Laura Pozone e Massimiliano Loizzi (Produzione Teatri di Roma), tratto dal libro omonimo di Chiara Ingrao. Gli anni delle lotte operaie, raccontati non attraverso lo “stereotipo” della violenza, della tensione e del piombo, ma attraverso una storia di formazione d’amore e amicizia, tutta al femminile, che indaga percorsi di libertà e dignità che sfidano tuttora il nostro grigio presente. A seguire sabato 30 ottobre salgono sul palco del Teatro Nuovo i grandi padri della musica salentina, gli OFFICINA ZOE’. Venerdì 12 e sabato 13 novembre va in scena la tragedia moderna CORPO D’ALTRI di Silvia Lazzeri e Francesca Orsini, prodotta da Binario Vivo e Teatro dell’Aglio, testo di Giuseppe Manfridi. Sabato 20 novembre sarà la volta della storia di una dolce, amara, impossibile ricongiunzione tra un uomo e una donna separati dalla ricerca di un futuro migliore al di là del mare, ARLECCHIN DELL’ONDA di Enrico Bonavera (l’Arlecchino ufficiale del Piccolo di Milano) e Barbara Usai, produzione di Teatri di Mare, Cajka. Sabato 27 novembre la formazione di 16 elementi fra danzatori, suonatori e “Tenore” porteranno a Pisa la cultura musicale e coreutica di Orgosolo con lo spettacolo MURALES DI ORGOSOLO. Domenica 28 novembre e domenica 5 dicembre torna il FESTIVAL NESSIAH, palcoscenico di riferimento per far conoscere la cultura ebraica, con il concerto ad ingresso libero diretto da Andrea Gottfried. Si prosegue sabato 4 dicembre con MURATORI, uno spettacolo comico, contornato da tinte poetico-riflessive sulla condizione di fragilità vissuta dal teatro contemporaneo, con Alberto Ierardi, Giorgio Vierda e Marta Paganelli (Produzione Teatrino dei Fondi, testo di Edoardo Erba). Sabato 11 dicembre SORRY BOYS di e con la pluripremiata Marta Cuscunà, prodotto da Centrale Fies, porta al vivo i paradossi della pubblica opinione in risposta, alle rivendicazioni di 18 ragazze che, per protesta decidono di portare avanti insieme una gravidanza. Venerdì 17 dicembre il gruppo di punta della world-music siciliana UNAVANTALUNA porterà un po’ di calore natalizio sul palco del Nuovo. Il nuovo anno si celebra in teatro venerdì 14 gennaio 2022 con lo spettacolo ICARO di e con Serena Gatti e Raffaele Natale, prodotto da Azul Teatro. Per il mito Icaro è colui che va fuori dalle regole, vola contro il sole e viene punito con la morte. In questa versione invece Icaro non muore. Arriva anche la tarantella a Pisa, sabato 22 gennaio con il gruppo TELAMURE’ TARANTELLA ROOTS (concerto & workshop Tarantella). Tossicodipendenza, dolore, solitudine, temi centrali di IN EXITU di e con Roberto Latini (4 volte Premio Ubu) e prodotto da Lombardi-Tiezzi in scena sabato 12 febbraio; mentre sabato 19 febbraio il carnevale sarà festeggiato con il concerto TARANTELLA MONTEMARANESE. Sabato 26 febbraio IDONTWANNAFORGET di e con Francesco Bressan e Marina Romondia, una storia fatta di foto e ricordi. Sabato 12 marzo è la volta di ROBIN HOOD L’EROE MUORE SEMPRE PER ULTIMO,regia di Carlo Scorrano, testo Federico Malvaldi, prodotto da Binario Vivo. La storia è ambientata in un futuro ipotetico dove un potere centralizzato e distante dai cittadini si impone con la forza dell’ingiustizia, ma le cose cambieranno. Per celebrare al meglio San Patrizio, venerdì 18 marzo salirà sul palco del Teatro Nuovo BIRKIN TREE la più importante band italiana di musica irlandese. In conclusione, domenica 27 marzo andrà in scena ANIMALI DA BAR, spettacolo vincitore del Premio Hystrio Twister 2016 con Beatrice Schiros, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Pier Luigi Pasino, Paolo Li Volsi testo e regia di Gabriele Di Luca, prodotto da Carrozzeria Orfeo.

Per informazioni sugli spettacoli e biglietti potete consultare il sito www.teatronuovopisabinariovivo.it o contattare il numero: 392.3233535.

Binario Vivo organizza spettacoli e concerti al Teatro Nuovo il venerdì, il sabato e la domenica. 

 

ThemeREX © 2022. All rights reserved.